in Montagna...
Torna alla Home Page

Vulcani del Messico (nel 1996)

in Montagna : Antigorio e Formazza Valle Anzasca Antrona e Bognanco Valsesia e altrove... Valle Strona Bassa Ossola Divedro, Veglia, Devero Isorno, Vigezzo, Cannobina Tra due laghi... ← MENU

   Visita ai vulcani del Messico

(1996)

 

    Immagini di un viaggio del 1996 con l'obiettivo della salita alle tre cime più elevate dell'America Centrale.

 Il Pico de Orizaba (o Citlatepetl nella lingua Nahuatl, una delle lingue degli Atzechi), 5636 m. uno stratovulcano attualmente dormiente, ma non estinto, l'ultima eruzione conosciuta risale al 1687.

immagini ↑→  

 
   

    L'Iztaccíhuatl (donna bianca o donna dormiente nella lingua Nahuatl) 5230 m. La montagna non ha la classica forma conica dei vulcani, ma si presenta come una lunga cresta con diverse prominenze.

 Molto bella e "scenografica" la salita in questa occasione, con le nuvole che dopo l'alba, gradualmente si addensavano, dal mare di nubi emergevano soltanto la cresta sommitale dell'Iztaccihuatl e il vicino Popocatepetl...

immagini ↑→  

 
 

    Il Popocatépetl (la Montagna Fumante nella lingua Nahuatl) 5426 m. uno stratovulcano sempre attivo dai tempi degli Atzechi (come lascia intuire il nome); una grossa eruzione avvenuta nel 1947 ha dato inizio all'attuale ciclo di attività; nel dicembre 2000 è avvenuta una delle più intense e spettacolari eruzioni degli ultimi secoli.

 Dopo le ultime eruzioni alla fine degli anni '90, la montagna e la zona circostante è stata chiusa, e "ufficialmente" non è più possibile la salita alla cima...

 Emozionante la salita a questo vulcano attivo, giunti sul bordo del cratere, tra i fumi e l'odore di zolfo, impressionanti i rumori provenienti dal fondo del cratere, simili ai tuoni di un temporale... e dopo un paio di giorni, una nuova eruzione...

immagini ↑→  


        link :

Popocatepetl - stratovulcano  -  Teotihuacán   


   - La leggenda di Popocatépetl e Iztaccíhuatl : (da Wikipedia)

''Nella mitologia azteca, Popocatépetl era un guerriero che amava Iztaccíhuatl. Il padre di Iztaccíhuatl lo mandò in guerra, ad Oaxaca, promettendogli sua figlia in sposa al suo ritorno (cosa che il padre di Iztaccíhuatl pensava non sarebbe avvenuta). A Iztaccíhuatl venne detto che il suo amore era stato ucciso e lei morì dal dolore. Quando Popocatépetl ritorno e seppe di averla perduta, morì di dolore anche lui. Gli dei li coprirono di una pioggia di stelle e li trasformarono in vulcani. La montagna Iztaccíhuatl venne chiamata "La donna addormentata" perché ha le sembianze di una donna sdraiata sulla schiena. Lui divenne il vulcano Popocatépetl, che faceva piovere fuoco sulla Terra con furia per la rabbia di aver perduto la propria amata.'

 Qualche immagine dal Messico :

 Le immagini sono mostrate in ordine cronologico, così come sono state raccolte durante il viaggio...

[Immagini ricavate da diapositive passate allo scanner]
Immagini : Foto © www.in-montagna.it (E-mail)
Popocatepetl...

Itza...


in Valgrande...  ← in Valgrande

Foto © www.in-montagna.it
(e-mail)

 In Montagna...