Piana del Turi, Nibbio.

Argomenti di carattere generale riguardanti la Valgrande.

Piana del Turi, Nibbio.

Messaggiodi almatauri » lun dic 19, 2016 11:55 am

Io e la mia compagna siamo stati in quella zona ieri per vedere se esistono sentieri che risalgono la cresta per arrivare alla piana del Turi. Siamo arrivati al bivio della freccia bianca e abbiamo proseguito a sx. È una lieve traccia indicata da rari segni di vernice rossa e molti ometti che indicavano vari percorsi ma che non portano da nessuna parte se non a forzare i pratoni e le pareti poco sopra; eravamo oltre l’ultima postazione della linea cadorna a circa 800 m. da cui si domina la val d'ossola. Abbiamo trovato una traccia molto più in basso. Poco oltre l'incrocio del sentiero con la strada militare si incontrano dei ruderi sulla sx. Abbiamo attraversano i ruderi e seguito una traccia che prosegue in leggera discesa sino a quando un ammasso di rovi ci ha impedito di proseguire non avendo portato una lama per tagliare. Abbiamo trovato terreno molto sporco, molte foglie e tanti rovi.
Ci torneremo in primavera, qualcuno c’è stato ultimamente che può darci delle dritte??
Molti ometti in zona depistano e portano, a mio avviso fuori sentiero.
Ciao a tutti e buona Val Grande.
almatauri
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 27, 2015 10:40 am

Re: Piana del Turi, Nibbio.

Messaggiodi ferro » lun dic 19, 2016 1:39 pm

Ciao,

Se vuoi salire da quel versante, il tratto più "incerto" è proprio il traverso dalla zona della "baracca", poi si trova la traccia del sentiero e più in alto ci sono i tagli che indicano il percorso. (Comunque c'è anche l'alternativa sul versante opposto...).

In ogni caso, nella parte iniziale non ti aspettare un sentiero evidente...
Se non l'hai già vista (e se quello che ho scritto sul sito non ti sembra sufficiente), guarda la relazione dell'amico Andrea : link Il quale è più "pignolo" ed esaustivo di me nelle descrizioni...
Io preferisco non esagerare con i dettagli, anche perchè mi sembra giusto che chi vada in zone come quelle abbia il piacere (e si faccia anche l'esperienza), per scoprire i percorsi in parte da solo, osservando il territorio, capendo così dove potrebbero passare i percorsi...

Buoni giri (ora sta nevicando.... non dovrebbe caderne molta, ma per il momento questi giri sono da rimandare a tempi più favorevoli...).

Ferruccio
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 275
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante

Re: Piana del Turi, Nibbio.

Messaggiodi almatauri » lun dic 19, 2016 2:02 pm

Grazie mille, condivido il tuo pensiero riguardo l'esperienza e il piacere della scoperta, in ogni caso una dritta da chi ha già esplorato quella zona è molto gradita.
Ho molto frequentato la zona di Nibbio quando ci arrampicavo sulle sue falesie ora che non arrampico più da anni mi è venuta l'idea di scoprire cosa c'è oltre le falesie. Lassù è un'altro mondo, un fastantico mondo selvaggio.
Un grazie di cuore a tutti quelli che vivono la Val Grande come luogo di scoperta e di rispetto per la natura.
Buon natale e felice anno nuovo a tutti voi.
AlmaTauri
almatauri
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 27, 2015 10:40 am

Re: Piana del Turi, Nibbio.

Messaggiodi roby202 » lun dic 19, 2016 8:41 pm

Sopra la " baracca" , senza arrivare al masso con la freccia , si va' a sx in leggera salita senza sentiero .
Nel Bosco .
Finito il bosco si passa , sempre in leggera salita, un bel tratto con rovi e placchette inclinate per trovare sulla dx il muretto di sostegno del terrazzino della miniera .
Lasciando la miniera al di sopra di noi si prosegue nella stessa direzione e subito dopo si trova la cengia a picco di Nibbio che attraversa il canale .
Il sentiero dopo la cengia e' segnato fino alla baita dul can poi si segue la dorsale al di dopra di essa fino a sfumare salendo infina un pezzo di bosco quasi verticale senza sentiero , fino alsuo termine sbucando d' incanto con angolo a 90 ° sulla Piana .
Se si sta' attenti non ricordo se prima o dopo la baita d' ul can sulla sx , d' inverno , si nota l' esigua traccia che porta in val Cornera .
Ciao Ferrucio
Ciao Andrea.
Roby
roby202
 
Messaggi: 163
Iscritto il: sab feb 24, 2007 10:28 pm

Re: Piana del Turi, Nibbio.

Messaggiodi almatauri » mar dic 20, 2016 2:26 pm

Ciao Roby
Ti ringrazio per info mi saranno utilissime per la prossima primavera quando tornerò a nibbio per salire alla piana del turi.
Grazie
almatauri
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lun lug 27, 2015 10:40 am


Torna a Valgrande

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron