ul Frà...

Argomenti di carattere generale riguardanti la Valgrande.

ul Frà...

Messaggiodi ferro » ven dic 11, 2015 2:02 pm

Ciao,

Sono stato recentemente di nuovo nella Valle di Nibbio per una visita alla zona dove si trova ul Frà (vedi la paginetta relativa sul sito), guardandolo dall'alto, si vedono sulla cima dei vecchi chiodi da roccia ai quali sono fissate delle vecchie fettucce ormai consumate dal tempo, segno che qualcuno un tempo lo ha salito.
(Bisognerebbe dare una occhiata più da vicino, ma non è una cosa alla mia portata... :) ).

Qualcuno magari ha qualche informazione su chi lo ha salito (e quando)... ?

Buoni giri...

PS. se qualche arrampicatore volesse provare a salirlo, mi faccia sapere, che vengo a documentare la scalata......

15.jpg
la cima del frà...
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 277
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante

Re: ul Frà...

Messaggiodi franco » dom dic 13, 2015 7:34 pm

Ciao ferro.Lo facciamo noi due
franco
 
Messaggi: 12
Iscritto il: lun mar 23, 2009 7:10 pm

Re: ul Frà...

Messaggiodi ferro » dom dic 13, 2015 9:08 pm

Ciao Franco,

Ma dovresti "tirarmi" su di peso... :D :D
Seriamente, non è una cosa alla mia portata, già arrivarci vicino è impegnativo...

Magari potrebbe salirlo qualcuno di quelli che vengono ad arrampicare sulla falesia all'inizio della Valle di Nibbio... ma credo che quando vedranno com'è il percorso per arrivarci, cambierebbero subito idea.... :)
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 277
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante

Re: ul Frà...

Messaggiodi Penna Nera » ven dic 18, 2015 1:14 pm

Ciao Ferro,
stavo per aprire un altro post con la tua stessa domanda: ovvero chi avesse scalato ul Frà !?

Io mi diletto in arrampicata e alpinismo, e quindi la curiosità è spontanea.

Quei due chiodi con quella fettuccia costituiscono una "Sosta", ovvero una postazione completa di ancoraggio per l'assicurazione e il recupero del secondo di cordata e ,
in questo caso visto che è posizionata sulla cima, per il rientro a terra della cordata tramite calata in corda doppia.

Da che versante saranno saliti?

Secondo la mia ( modesta) opinione:

Tenendo come riferimento la foto di Ferro n° 9 saranno saliti dalla cresta di destra inizialmente a gradoni fino al "gozzo del frate", da qui due possibilità per raggiungere
la vetta:

1) traversando in prossimità di quella betullina verso sinistra e una volta attraversato "il gozzo" da qui per la crestina di sinistra sulla testa

2) traversando in prossimità di quella betullina verso sinistra, a meta' "gozzo" su per quella placca sfruttando le fessurine ( guardando la foto n°16 mi pare la soluzione piu' probabile)

Quello che mi sento di escludere vista la qualità della roccia e la minima importanza di questa struttura ( non è certo il Gran Capucin o il Dente del Gigante) è la risalita in artificale
vincendo gli strapiombi.

Probabilmente i chiodi della sosta potrebbero ancora essere buoni, chiaramente occorrerà ribatterli ben bene e piazzare una fettuccia nuova.

Quello che secondo me è preoccupante è la qualità della roccia che sicuramente, e visto il luogo umido e in ombra sarà pessima.

Secondo me Ferro se vuoi ottenere delle informazioni attendibili devi rivolgerti alla guida alpina Alberto Giovanola di Ornavasso , che è un profondo conoscitore
di quelle zone e anche un apritore di itinerari.
Guardando come è conciata e consumata quella fettuccia di sosta deduciamo che è li da decenni

Ciao

Penna Nera
Penna Nera
 
Messaggi: 14
Iscritto il: mar ott 30, 2012 3:46 pm

Re: ul Frà...

Messaggiodi ferro » ven dic 18, 2015 8:07 pm

Ciao Penna Nera,

Grazie per l'intervento, penso anche io che siano saliti per la parte di cresta a gradoni, alla base di questa crestina ci si può arrivare calandosi dall'alto dove ci sono diversi alberelli che si possono utilizzare per fissare la corda.

Come scrivi la roccia non è gran che, e quel versante, a quelle quote, è spesso umido...


Per lo meno gli arrampicatori di una volta lasciavano meno "tracce" di quelli moderni, vedi il tentativo di aprire una via nella zona del Proman che è rimasto incompiuto, lasciando lì il materiale.... link

Buoni giri...
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 277
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante


Torna a Valgrande

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron