per iniziare

Argomenti di carattere generale riguardanti la Valgrande.

per iniziare

Messaggiodi Leonardo Valda » gio set 03, 2015 1:07 pm

Salve, sono un ragazzo di vent'anni, sono di Roma e stavo cercando un posto per isolarmi dal mondo per qualche giorno, fare passeggiate e percorsi. sono così incappato nel vostro sito e sono rimasto colpito. mi piacerebbe tantissimo concedermi qualche giorno in val grande ma ho le seguenti domande. non conosco la zona e non avrei altri mezzi di trasporto se non il treno e le mie gambe. che percorsi mi consigliate? che zone sono accessibili senza macchina? come posso iniziare ed è possibile sfruttare i rifugi per programmare dei percorsi di qualche giorno?
grazie in anticipo, (sono nuovo del forum e non vorrei aver sbagliato qualcosa, nel caso mi scuso)
Leonardo Valda
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio set 03, 2015 12:49 pm

Re: per iniziare

Messaggiodi Stefano » ven set 04, 2015 8:49 am

Ciao Leonardo,
non sono tra i più esperti di questo forum, ma mi sentirei di consigliare di iniziare con la classica traversata Malesco - Premosello:
http://www.in-valgrande.it/Malesco-Premosello/info.htm
Una bella traversata di 2 giorni, che fatta con calma può durare 3 o 4 giorni, magari includendo una deviazione In la piana - Mottac e ritorno, per trascorrere una notte al Mottac.
Ti permette di gustare pienamente la Valgrande, dai 1800 metri di Scaredi e della Colma, alla faggeta a 800 m di In la piana, ai panorami selvaggi del Mottac.
Il percorso di snoda su sentieri ben segnati e sicuri, come punti d'appoggio hai i bivacchi di Scaredi, In la Piana, Mottac e Colma di Premosello.
Da Premosello si può tornare a Malesco con il treno fino a Domodossola, qui si cambia e si prende il treno della Vigezzina che ti porta a Malesco.
Io il primo approccio in Valgrande l'ho fatto così, con tutta la famiglia, bambini compresi (avevano 10 - 12 anni all'epoca). Ed è stato amore a prima vista.
Stefano
 
Messaggi: 102
Iscritto il: mar apr 29, 2008 10:10 am
Località: Suno (NO)

Re: per iniziare

Messaggiodi wildfrog » ven set 04, 2015 10:13 am

Ciao

Anch'io non sono un grande esperto soprattutto nel dare consigli (sempre rischiosi quando trattasi di montagna e non si conoscono le persone). Comunque concordo pienamente con Leonardo, la traversata "classica" è un ottimo modo di approcciasi all'ambiene valgrandino e se non si esce dal percorso anche (relativamente) sicuro.

Se arrivi in treno conviene partire appunto da Malesco in quanto farla "al contrario" ti costringerebbe a salire dai 222 mt di Premosello ai 1728 dell'omonima colma (forse 1500 mt di ascesa non ti spaventano anche se devi dosare la energie per almeno 3 giorni di cammino). Partire da Malesco significherebbe avere il vantaggio di partire da 764 mt di quota per raggiungere i 1841 di Scaredi (con uno sviluppo maggiore però, sono malcontati 2 km in più).

L'unica cosa che mi permetto di dirti è che nel tuo post parli di "rifugi". In ValGrande (entro i confini "selvatici" del parco) l'unico rifugio custodito è quello dell'Alpino all'Alpe Prà (sopra Cicogna), tutti gli altri sono "bivacchi" sempre aperti e non custoditi. Questo significa che devi considerare di portarti tutto il necessario per dormire e soprattutto mangiare in autonomia per gli n giorni che prevedi. Per alleggerire, partendo da Malesco, potresti considerare il primo pernottamento presso l'agriturismo della Val Loana ma occhio a prenotare in quanto da settembre mi sembra tengano aperto solo il sabato e domenica (nulla so sul pernottamento, se non erro questo è il numero: 338 3071864).

Se non sei abituato a lunghi cammini ti consiglio di prendertela con calma... assaporerai meglio ciò che ti circonda e te lo godrai di più.

Altra cosa... parli di isolamento... in VG l'isolamento è REALE ovvero oltre ad esserci poche persone, all'interno NON prende il cellulare. Quindi considera anche questo. Ti consiglio di lasciare detto ad amici/parenti il tuo itineario con le tempistiche e di comunicarlo (via mail) anche al personale dell'Ente Parco. Non costa nulla e può aiutare ad aiutarti. Magari fallo sapere anche a noi e, soprattutto, dicci com'è andata! :)

ciao
A
Avatar utente
wildfrog
 
Messaggi: 194
Iscritto il: lun ott 30, 2006 5:42 pm
Località: Verbania

Re: per iniziare

Messaggiodi wildfrog » ven set 04, 2015 10:18 am

Scusa un'ultima cosa...

Dimenticavo che a Colloro (sopra Premosello) c'è un ottimo B&B (Cà dal Preu) gestito da Pia e il marito che sono persone squisite e assai ospitali. Potresti quindi considerare come validi entrambi i "sensi di marcia" della traversata e approcciarli con tranquillità

bye
A
Avatar utente
wildfrog
 
Messaggi: 194
Iscritto il: lun ott 30, 2006 5:42 pm
Località: Verbania

Re: per iniziare

Messaggiodi Leonardo Valda » ven set 04, 2015 1:18 pm

Grazie mille! Consigli veramente validi e incoraggianti, sono proprio entusiasta! ora vedo le previsioni del meteo e preparo lo zaino da viaggio! grazie mille ancora a tutti :D
Leonardo Valda
 
Messaggi: 2
Iscritto il: gio set 03, 2015 12:49 pm


Torna a Valgrande

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

cron