Val Pogallo sotto l'acqua

Argomenti di carattere generale riguardanti la Valgrande.

Val Pogallo sotto l'acqua

Messaggiodi Stefano » mer mag 02, 2012 10:26 am

Avevo programmato una escursione in Valgrande nel ponte del 1° Maggio, e, dato che sono un testone, il maltempo non mi ha scoraggiato. Solo ho cambiato percorso, scegliendo un tragitto più tranquillo per non correre troppi rischi.
A dire il vero, tanto tranquillo non sarebbe stato, se la pioggia forte fosse iniziata prima, ma sono stato fortunato.
Il programma era Cicogna - Alpe Curgei (notte) - Pian Cavallone - La Soliva - Tregugno - Pogallo - Pian di Boit (notte) - Cicogna.
Il sentiero che passa dalla Soliva e Tregugno non l'avevo mai fatto prima. Per fortuna, come ho detto, le piogge forti sono iniziate solo dopo la serie di 5 guadi nel letto del torrente di Val Marona, altrimenti non credo ci sarebbe stato modo di proseguire per quella via.
Comunque tutto bene. Durante l'ultima notte, a Pian di Boit, il temporale fuori infuriava, e la mattina dopo il Rio Pianezzoli ed il Pogallo erano uno spettacolo da guardare da lontano. Osservavo i passaggi con l'occhio del canoista, immaginando di essere in kayak tra quelle rapide, e rabbrividendo nel valutare le conseguenze di un eventuale errore.
Devo però segnalare lo stato di degrado del bivacco a Pian di Boit. Era uno dei miei preferiti, semplice ed accogliente. Purtroppo gli ultimi ospiti si sono comportati da veri incivili, lasciando spazzatura e residui di cibo (persino montagne di spaghetti e salsicce!) in giro fuori dal bivacco, e dentro niente legna asciutta, e lattine bruciate buttate sulle pentole e le caffettiere, pure bruciate ed annerite. All'interno c'era pure del cibo per cani.
Inoltre l'impianto elettrico è guasto, e qualcuno nel tentativo di ripararlo lo ha danneggiato ancora di più. e la fonte d'acqua è chiusa. Ho preso l'acqua dal ruscello, ma a causa della piena aveva terra e altro materiale in sospensione.
Insomma, niente a che vedere con il Pian di Boit che io conosco. Un vero peccato.
Ho portato via un po' di spazzatura e lasciato qualche pezzo di legno ad asciugare per chi arriverà dopo, ma ci sarebbe da fare altro lavoro per sistemare bene il bivacco.
Certo è che basta un solo cretino per guastare il lavoro di tanta gente corretta. Segnalerò la cosa all'ente parco, almeno perchè si possa riaprire la fonte e riparare l'impianto elettrico.
A parte questo, un bel giro, che mi ha consentito per la prima volta di ammirare la potenza dell'acqua all'opera in Val Grande.
Ciao a tutti,

Stefano
Stefano
 
Messaggi: 107
Iscritto il: mar apr 29, 2008 10:10 am
Località: Suno (NO)

Re: Val Pogallo sotto l'acqua

Messaggiodi giuseppe » sab mag 05, 2012 1:40 pm

ciao, grazie mille delle info
a pian di boit ho intenzione di passare molto presto come tappa per un mezzo bove
purtroppo di incivili è pieno il mondo
haimè, rassegnamoci
grazie ancora e ciao
giuseppe
giuseppe
 
Messaggi: 213
Iscritto il: mer ott 08, 2008 2:37 pm

Re: Val Pogallo sotto l'acqua

Messaggiodi Tim » sab mag 05, 2012 10:11 pm

Grazie Stefano! Purtroppo Pian di Boit va di mal in peggio... Il posto è meraviglioso ma da due anni lo evito. Non riesco più a portare via tutta la pattumiera e a sostituire le caffettiere rotte. So che anche la Cooperativa Valgrande fa tutto il possibile ma sembra che alla fine vincano i maleducati... sigh... :(
Avatar utente
Tim
 
Messaggi: 19
Iscritto il: gio set 30, 2010 1:01 pm
Località: Mergozzo

Re: Val Pogallo sotto l'acqua

Messaggiodi Stefano » mar mag 08, 2012 8:51 am

No dai! Non facciamoli vincere!
Ho ricevuto una risposta molto incoraggiante dall'ente Parco Nazionale.
Per chi ha accesso a Facebook, segnalo che le foto dell'escursione sono disponibili alla pagina:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.3535928450424.143993.1638721857&type=1
Non ci sono foto di Pian di Boit, fuori pioveva troppo e dentro era troppo buio. Ma la tratta Piancavallone - Soliva - Tregugno - Pogallo e ben documentata.

Saluti a tutti,

Stefano
Stefano
 
Messaggi: 107
Iscritto il: mar apr 29, 2008 10:10 am
Località: Suno (NO)


Torna a Valgrande

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron