valle del basso

Argomenti di carattere generale riguardanti la Valgrande.

valle del basso

Messaggiodi giuseppe » dom lug 24, 2011 2:18 pm

ciao a tutti
posto un link di una notizia appena vista su gulliver
http://www.gulliver.it/phpBB3/viewtopic.php?f=8&t=1775
sarà vera ?
ne sapete nulla
saluti e buona valgrande a tutti ( finchè durerà ... )
giuseppe
giuseppe
 
Messaggi: 213
Iscritto il: mer ott 08, 2008 2:37 pm

Re: valle del basso

Messaggiodi ferro » mar lug 26, 2011 9:16 am

Qui i link alle delibere relative a questo progetto :

http://www.malesco.net/FileDownload.asp?T=1&I=104587

http://www.malesco.net/FileDownload.asp?T=1&I=109757

http://www.malesco.net/FileDownload.asp?T=1&I=116423


In programma c'è anche la costruzione di un parcheggio :

http://www.malesco.net/FileDownload.asp?T=1&I=103294


Per la gran parte dei frequentatori della Valgrande, questa cosa certamente non fa piacere, però dovremmo anche metterci nei panni di chi lavora e vive all'Alpe per lunghi periodi, e non ci va saltuariamente e per piacere come noi...
In questo caso la strada sarebbe utile per migliorare le condizioni di vita....

Ma è veramente questa la ragione per cui viene realizzata la strada ? visto come vanno le cose, e vedendo quello che è capitato in passato, i dubbi ci sono...
Perchè se serve solo per chi ha una baita ristrutturata che usa magari solo in qualche finesettimana, permettendo di arrivarci in macchina invece che con una breve camminata, allora personalmente non credo sia giustificabile...
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 281
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante

Re: valle del basso

Messaggiodi giuseppe » mar lug 26, 2011 10:11 am

ciao ferro, grazie delle precisazioni
io sono molto perplesso
i lavori antincendio in giro per la valgrande ....
quell'orribile ponte per andare a pogallo ...
quella cosa che chiamano rifugio al pian cavallone ...
alpe straoglio ...
per non parlare di quella costruzione a fondo li gabbi che è li da due anni, non è ancora finita ( almeno non lo era un paio di mesi fa ) e nessuno sa cosa sia
la lista sarebbe lunga e potrebbe partire da quelle assurde panchine e tavoli di legno sparsi per la valle del basso che penso mai nessuno abbia usato ...
i vari cartelli dei sentieri natura, fatti per essere illeggibili dopo pochi anni ...
i vari cartelli fatti, rifatti ed ancora da rifare ogni anno ...
tra un pò cosa d'altro si inventeranno per "trasformare" la valgrande ....?
almeno fossero cose utili si potrebbe anche capire ma sono cose assolutamente inutili, non servono a nessuno, un puro spreco di risorse ed una pura distruzione di un ambiente unico ...almeno così ho visto io all'alpe valle rossa ... in piena valgrande ...
sono cose che fanno diventare triste, mi ricordo quando trent'anni fa non c'era niente e la casermetta di lamiera di in la piana era una manna ...
peccato ... ci resteranno solo le tue belle immagini del tuo bel sito ...
saluti e buona valgrande a tutti
giuseppe
giuseppe
 
Messaggi: 213
Iscritto il: mer ott 08, 2008 2:37 pm

Re: valle del basso

Messaggiodi ferro » mar lug 26, 2011 10:33 am

Giuseppe, le tue perplessità credo siano condivise da molti....

La Valgrande è inevitabilmente cambiata rispetto ad qualche decennio fa, non credo che sarebbe stato possibile mantenerla immutata come era diventata dopo l'abbandono degli alpigiani.

In ogni caso, le sensazioni, le emozioni che si potevano trovare un tempo, non sono scomparse...
Bisogna solo uscire dai soliti percorsi, andare dove è più impegnativo e faticoso (vedi alcuni dei giri che ho pubblicato quest'anno dopo che ho ricominciato...), basta guardare la cartina, e con un pò di fantasia si trovano tante ispirazioni...
Ci sono zone che non potranno mai essere "addomesticate"...

Buona Valgrande...
Avatar utente
ferro
Site Admin
 
Messaggi: 281
Iscritto il: dom mag 22, 2005 10:41 am
Località: Alto Vergante

Re: valle del basso

Messaggiodi james » sab lug 30, 2011 6:14 pm

ferro ha scritto:In ogni caso, le sensazioni, le emozioni che si potevano trovare un tempo, non sono scomparse...

E' vero, ma queste deturpazioni fanno male, anche se in futuro dovessi evitare di tornare in quei posti per trovarli deturpati, fa male comunque sapere che lo sono. E in ogni caso da luoghi di passaggio come la valle del Basso o il summenzionato ponte di Pogallo, a volte è necessario passarci.
ferro ha scritto:Bisogna solo uscire dai soliti percorsi, andare dove è più impegnativo e faticoso

E' vero ma con questo andazzo bisognerà "infrattarsi" sempre di più per ritrovare quelle sensazioni... a me pare una limitazione inaccettabile della libertà personale, fatta in nome dell'interesse di pochissimi.
james
 
Messaggi: 170
Iscritto il: mer set 13, 2006 4:40 pm

Re: valle del basso

Messaggiodi paolo.canova » gio ago 04, 2011 5:08 pm

cari amici,(anzi mi verrebbe di chiamarvi confratelli,come se fossimo una loggia massonica semi clandestina),io penso a volte che siamo una piccolissima minoranza di integralisti che considerano la natura integra (quello che ne resta ancora),come un valore assoluto da preservare a fronte di qualsiasi tipo di sfruttamento,anche se questo é utilmente finalizzato a non far morire un'attività (quello silvo pastorale per l'appunto)che ormai si esplica con criteri molto diversi da quelli di una volta.
Buona parte della gente se ne frega delle strade che deturpano le valli,altri vogliono andare nei posti belli senza faticare troppo e non trovano nulla da obiettare alle panchine solitarie in mezzo al nulla, anzi,inconsapevolmente esse stesse diventano parte della loro visione dell'ambiente naturale.
Poi c'è la dannatissima idea che qualsiasi cosa serve solo se rende ,quindi ecco le valorizzazioni turistiche del territorio,la costruzione delle strade,dei sentieri natura con cartelli che durano un paio di anni se va bene,di palizzate che non sono di alcun aiuto ma sono "belle da vedere";tutti lavori che comunque fanno "girare" un po' di economia .
E che non ci sono più soldi da spendere,altrimenti chissà cosa dovremmo vedere in giro per la Val Grande!
So che questo mio modo di pensare è molto egoistico;non tutti hanno la fortuna di avere le gambe e la voglia di andare in certi posti,altri in certi posti ci vivono e se possono viverci un po'meglio ben venga.in fondo tutti si ragiona in termini di interessi personali.
Siamo una minoranza perdente,finchè potrò cercherò i posti più defilati per riprovare quelle emozioni che si provano in quei momenti,poi spero di accontentarmi del ricordo,è e sarà comunque buon motivo di soddisfazione.
Saluti
Frequentatore della Val Grande
paolo.canova
 
Messaggi: 51
Iscritto il: dom nov 05, 2006 7:08 pm
Località: Biella-Piemonte

Re: valle del basso

Messaggiodi giuseppe » dom giu 24, 2012 9:27 pm

ciao a tutti i valgrandini
la strada per l'alpe basso è ormai a buon punto
un paio di foto scattate qualche giorno fa

guardando verso valle, all'inizio del vecchio sentiero ormai cancellato

IMG_3102.JPG


la parte finale appena sotto l'alpe basso

IMG_3107.JPG


negli alpeggi sopra la strada è tutto un fiorire di ristrutturazioni .....

buona valgrande a tutti

giuseppe
giuseppe
 
Messaggi: 213
Iscritto il: mer ott 08, 2008 2:37 pm

Re: valle del basso

Messaggiodi zio.wolly » lun giu 25, 2012 1:07 pm

...qualche anno fa girava voce di un progetto (o forse allora era solo una proposta, un'idea buttata lì) per una seggiovia/cabinovia che avrebbe dovuto raggiungere una delle cime più rinomate della Valgrande (Zeda, Laurasca, non ricordo, ma non importa...) per dar modo a tutti, soprattutto ai non escursionisti, di raggiungere una meta così particolare e affascinante. Fortunatamente non se n'è più sentito parlare, ma alla luce di tutto quel che di peggio ultimamente sta capitando in valle, ho sempre il timore di imbattremi un giorno o l'altro in un bel cantiere di inizio lavori per un mostro del genere... si può solo confidare nell'intelligenza e nel buon senso di chi ha potere decisionale in materia.
E sinceramente questa idea non mi tranquillizza granchè... ma spero di sbagliarmi.

PS
Non sarà proprio Valgrande, ma poco ci manca.... e la strada che dovrebbe raggiungere la cava della Cremosina, sopra Vogogna, è lì proprio a testimoniare la follia di certa gente... un'opera orrenda, costosissima, totalmente inutile e, come se tutto ciò non bastasse, abbandonata a metà (si dice "per ora"... io direi "per sempre"), tanto per renderla, se possibile, ancora più triste.

Ciao a tutti
Avatar utente
zio.wolly
 
Messaggi: 60
Iscritto il: lun giu 11, 2012 2:08 pm

Re: valle del basso

Messaggiodi roby202 » lun set 24, 2012 6:34 pm

La strada ( visto che ora c'è ) può essere percorsa da tutti oppure no ?
E' un po' che non vado nella " mia selvaggia " Val Loana e sono curioso di sapere e vedere .
Un salutone . Ciao
roby202
 
Messaggi: 170
Iscritto il: sab feb 24, 2007 10:28 pm


Torna a Valgrande

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron